5 motivi per avere una pagina Facebook aziendale

di Mattia Mojoli

...E un buon motivo per affidarla a dei professionisti..

 

‘’Non ho tempo per Facebook devo lavorare!’’

‘’Facebook? Ma la mia è un’azienda seria non un gioco!’’

 

Se hai pronunciato entrambe o una di queste due frasi ti consiglio vivamente di leggere questo articolo.Se hai sentito pronunciare entrambe o una di queste due frasi, ti consiglio vivamente di far leggere questo articolo.

 

 

 

Non è certo un caso che gli investimenti in Facebook da parte delle aziende siano aumentati nel corso degli ultimi anni.Attraverso un buon utilizzo di questo strumento si possono ottenere ottimi risultati:

a)      Acquisizione di nuovi clienti

b)   Aumento della visibilità.

 

Ma vediamo insieme i cinque buoni motivi per avere una pagina aziendale:

 1)  25 Milioni di Persone. Questo è il numero di utenti attivi in Italia su Facebook. Questo è il numero di potenziali clienti per la tua azienda. Ognuno di loro passa almeno 55 minuti al giorno su questo social network. Facebook può essere un mezzo perfetto per trovare nuovi Lead e per aumentare il proprio volume di affari. E all’estero? Nel mondo ci sono circa 1.65 miliardi di persone attive su Facebook, valuta tu.

2)   Branding, questo sconosciuto. Svolgere un’attività di branding significa creare e diffondere la notorietà del proprio marchio creando un’identità e un’immagine aziendale. È un asset spesso sottovalutato ma di fondamentale importanza e una pagina Facebook può senz’altro essere d’aiuto in questo senso. Visibilità, creazione di uno spazio informale dove coinvolgere e confrontarsi con i propri clienti, implementazione del centro assistenza dove rispondere alle domande e ai dubbi più immediati della clientela… devo continuare?

3)   Piacere al Signor Google. Fra i criteri che Google utilizza nell'indicizzazione di un sito web vi è l’attività sui social network. Ciò significa che una costante attività su Facebook incrementerà il Google Rank del tuo sito. Basta collegare la propria pagina Facebook al proprio sito; semplice, no?

4)   Come e dove sto andando?. Facebook, attraverso il pannello di controllo, ti permette di valutare l’andamento dei tuoi post e il grado di soddisfazione dei tuoi clienti. Avrete a disposizione uno strumento di analisi che vi consentirà anche di capire quale è il vostro target, filtrando l’età, la località e gli interessi della clientela. Niente male vero?

5)   Raggiungere il mio target. Una volta creata la relazione con i fan della pagina, una volta capiti i loro interessi, la loro età e la loro zona geografica, è il momento di svestire i panni di Sherlock Holmes e raggiungerli. Potrai adattare i tuoi post, creare offerte mirate, selezionare gli argomenti di discussione più interessanti. Inoltre, Facebook offre l’opportunità di creare inserzioni a pagamento selezionando il pubblico a cui farle vedere. Sarebbe esattamente come distribuire i volantini della tua offerta in una via dove passano solo persone potenzialmente interessate al vostro prodotto, monitorando in qualsiasi momento i risultati che stai ottenendo.

Come vedi questo Social può consolidare il tuo brand, aumentare il tuo business e pubblicizzare al meglio la tua attività.

 

Una precisazione!

Proprio a causa della visibilità che Facebook può darti, svolgendo male le attività che ti ho elencato o sottovalutando aspetti come un giusto Copy o la giusta grafica, si rischia di ottenere l’effetto contrario, perdendo credibilità o clienti. Ecco il motivo per cui affidarsi a dei professionisti è fondamentale per ottenere risultati positivi e rendere l’investimento nei Social un investimento proficuo.

"Il premio per una cosa ben fatta è l'averla fatta." 

Richiedi informazioni gratuite